• La Regione promuove la vaccinazione antimeningococco.

    meningococcoLa Direzione Regionale Generale per la Tutela della Salute ha diffuso una circolare riguardante la promozione della vaccinazione Antimeningococco.

    Ricordando che è già disponibile l’offerta gratuita della vaccinazione antimeningococco nella formulazione tetravalente (Men ACW135Y coniugato) al 13° 15° mese, estende la gratuità della stessa alla coorte 12/18 anni sia per i soggetti mai vaccinati che per quelli già immunizzati almeno 5 anni prima con Meningococco C.

    Per tutte le altre fasce d’età, ovvero dai 15 mesi ai 12 anni e dai 18 anni in poi, è previsto il co-payment facendo pagare all’utente il costo del vaccino sostenuto dall’ASL, che nel caso del meningococco C monovalente è pari a € 8,27 + IVA mentre nel caso del tetravalente (Meningococco ACW135Y) è pari a € 31,89 + IVA;

    Nulla è menzionato riguardo al meningococco B, l’altro sierotipo più frequente in Italia secondo fonti ISS 2011-2015, il cui vaccino costa a listino 146,67€ (Bexsero 1Sir Im 0,5Ml) ed è a totale carico del richiedente.

    Vale la pena ricordare che gli imminenti nuovi LEA, in attesa dell’ok della Corte dei conti e della pubblicazione in Gazzetta, sembra introdurranno nuove vaccinazioni gratis, tra cui anche quella conto il meningococco B.

    La circolare regionale